Bastano pochi minuti, la ricetta giusta e quello che si può preparare per il pranzo del giorno dopo, seppur chiuso in una schiscetta da consumare in ufficio, non ha davvero nessun limite. Cosa ne dite di uno sfizioso primo piatto di pesce?

Questa volta il protagonista della nostra rubrica #MYSCHISCIA sarà un vero specialista delle pause pranzo veloci. Lo chef che ha preparato la schiscetta di oggi è:

Andrea De Carolis del ristorante e bar Sandwich time di Civitanova Marche.

Sandwich Time è un ristorante, bar e non solo, per persone dinamiche. Proprio come noi! Un luogo dove trascorrere le pause tra i mille impegni della giornata: a pranzo o a colazione, per uno spuntino veloce o una sosta rigenerante, per un appuntamento informale o l’aperitivo prima di tornare a casa. Ogni giorno lo chef Andrea vi delizierà con piatti caldi, freddi, contorni e dolci. 

Per scoprire il menù del giorno clicca qui.

Per #MYSCHISCIA, Andrea ha deciso di preparare un primo piatto che unisce i sapori e i profumi del nostro mar Adriatico a quelli dell’Oriente. 

Cous cous ai sapori dell’Adriatico

Ingredienti per una/due porzioni

80 gr cous cous

50 gr cozze sgusciate

100 gr calamari

70 gr gamberoni sgusciati

50 gr pesce spada

50 gr tonno fresco

1 zucchina

1/2 peperone

1/2 melanzana viola

50 gr fagiolini

olio EVO e sale qb

Procedimento

Lessate i calamari, i gamberi, il tonno ed il pesce spada e fate raffreddare.

Tagliate le verdure a pezzetti e spadellate in padella con olio EVO e un velo di cipolla o scalogno.

Unite il sale e toglietele quando saranno ancora croccanti.

Preparate il cous cous mettendolo in una ciotola, unite il sale ed un cucchiaio di olio.

Mescolate bene e coprite con acqua calda leggermente salata.

Coprite e lasciate riposare per 5 minuti dopodiché sgranatelo accuratamente e lasciatelo raffreddare.

Unite le verdure ed i frutti di mare tagliati a pezzetti.

Aggiustate di sale.

#MYSCHISCIA e’ pronta. Buon appettito!

P.S. Hai preparato una schiscetta che farà invidia a tutti i tuoi colleghi? Condivi la sua foto con l’hashtag #myschiscia